Logo Associazione "Comunicazione Pubblica"

Marketing sociale
e comunicazione per la salute

Logo Coordinamento Nazionale Marketing Sociale
 
Newsletter - 104
novembre 2012
"Four more years" e nuovi insegnamenti dalla campagna elettorale di Obama
Obama 2012Già nel 2007 la campagna presidenziale condotta da Obama rappresentò uno spartiacque nel campo della comunicazione, affermando in modo irreversibile l'importanza della mobilitazione via web 2.0 a sostegno di una causa. L'elezione appena conclusa, oltra a rafforzare l'utilzzo dei Social Network, ha posto in primo piano il ruolo svolto da un "Dream Team of Behavioral Scientists", come li definisce il NY Times, che hanno contribuito alla conferma della poltrona presidenziale. Come? Aiutando a definire fin nei dettagli le strategie relazionali, tanto dell'illustre candidato quanto del team di comunicatori e dei volontari. Alcuni esempi? Anziché provare a contraddire un rumor ("Obama è musulmano"), generando un flipper e contribuendo così a rilanciare il pettegolezzo, è più opportuno affermare la propria posizione che si ponga in competizione con l'associazione precedente ("Obama è cristiano"). Ancora, per fare un esempio coerente con i temi della comunicazione per la salute: ricordare alle persone che il tasso di votanti nel loro quartiere è elevato, così come ad esempio può esserelo il tasso di raccolta differenziata (se ciò è vero, naturalmente), costituisce una motivazione positiva al comportamento (votare o differenziare).
Aree tematiche -->
[Comunicazione per la salute]
 
Lotta al fumo, attivismo 2.0
#web2salute al Festival della saluteUn recente studio pubblicato dalla rivista Tobacco control indaga sulle potenzialità dei Social Media nella lotta contro il tabagismo. Attraverso l'analisi di tre casi studio indonesiani, mostra come l'attivismo nel web 2.0 abbia reso possibile la cancellazione della sponsorizzazione da parte di multinazionali del tabacco di noti e diffusi eventi musicali. Tramite la ricostruzione di tali esperienze e l'analisi di metriche e dati ad esse inerenti, gli autori suggeriscono interessanti modalità di sensibilizzazione e azione.
Aree tematiche -->
[Lotta al fumo] [Nuovi Media]
 
Quarta Edizione del Premio Write-Aids 2012
AIDS
“Aids e Malattie a Trasmissione Sessuale: da Rischio Virtuale a Rischio Reale, da Problema Personale a Problema Globale”: questo è il tema guida dell'edizione 2012 del Premio Write-AIDS, patrocinato da RAI Segretariato Sociale e promosso dalla Commissione Interaziendale AIDS AUSL-Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. Il premio è articolato in tre sezioni: giornalismo; video audio-spot e corti; arte grafica e fotografia. Il concorso è rivolto a tutti, la partecipazione è gratuita e il montepremi complessivo è di 1000 euro. Ogni concorrente potrà partecipare con una sola opera. E' richiesto materiale inedito in lingua italiana, mai premiato né presentato ad altri concorsi o già pubblicato. La scadenza per presentare i lavori è fissata per le ore 14.00 di Venerdì 23 Novembre 2012.
Il Bando del concorso. Le informazioni sull'iniziativa pubblicate sul sito dell'Azienda USL di Ferrara.
Aree tematiche --> [AIDS]
 
La comunicazione per la salute al suo ACME
Health Grazie a DoRS, Centro di Documentazione per la Promozione della Salute della Regione Piemonte, è disponbile la traduzione liberamente tratta dell'articolo: “An Audience-Channel-Message-Evaluation (ACME) Framework for Health Communication Campaigns”, pubblicato in Health Promotion Practice, Luglio 2012. Recenti revisioni di letteratura hanno mostrato che molte campagne di comunicazione per la salute continuano a non applicare i principi base per una progettazione efficace. L'assenza di un modello integrato per la progettazione, l'implementazione e la valutazione delle campagne di comunicazione è senz'altro una delle cause maggiori di queste carenze. L'articolo introduce il modello ACME (Destinatari-canale-messaggio-valutazione) che organizza gli elementi fondamentali della progettazione, dell'implementazione e della valutazione di una campagna di comunicazione per la salute.
Aree tematiche -->
[Comunicazione per la salute]
 
Teorie e modelli per il marketing sociale
Modello Transteoretico di Prochaska e DiClemente
L'articolo di Nadina Raluca Luca e Suzanne Suggs "Theory and Model Use in Social Marketing Health Interventions", pubblicato sul Journal of Health Communication, rappresenta una revisione sistematica per comprendere quanti studi incentrati sul marketing sociale si rifersicono all'utilizzo di modelli teorici, quali sono le teorie più comunemente applicate e come esse sono messe in pratica. La letteratura presa in esame concerne in particolare interventi di social marketing nei campi della prevenzione cardiovascolare, del diabete e dei tumori, della lotta alla diffusione dell'HIV/AIDS e delle malattie sessualmente trasmissibili, del contrasto all'abitudine tabagica, della corretta alimentazione e del movimento. Il modello transteoretico di Prochaska e DiClemente, basato sui livelli del cambiamento e che costituisce uno dei fondamenti su cui viene costruita la valutazione della motivazione alla modifica delle azioni, si conferma come il frame teorico più diffuso.
Aree tematiche --> [Marketing sociale]
 

Marketing sociale e sindrome feto-alcolica
Alcol, convegno 2012Si parla anche di marketing sociale al 1° Congresso Nazionale sulla Sindrome Feto-Alcolica, che rappresente l'atto ufficiale di nascita della Società Italiana sulla Sindrome Feto-Alcolica (SIFASD). Il primo fattore di rischio per questa sindrome è legato alla quantità di alcol consumata dalla madre durante la gravidanza e, nonostante a tutt’oggi non esista una soglia di consumo che possa essere considerata sicura, la letteratura definisce a rischio il consumo di 12-13 g di alcol puro al giorno. Tra gli strumenti a disposizione per la prevenzione, il marketing sociale e la comunicazione per la salute sono discipline capaci di offrire un significativo contributo. Tali aspetti sono trattati in una apposita sessione del convegno, la prima, costruita in un percorso argomentativo che parte dai dati, dall'epidemiologia, presenta le tecniche, coinvolge il punto di vista degli stakeholders e si conclude con la valutazione.
Aree tematiche -->
[Marketing sociale] [Alcol]

 
Social marketing and ART
Un collega ucraino, Oleg Kucherenko, ci ha segnalato il pieghevole "Social marketing and Assisted Reproductive Technologies (ART)", dedicato alla salute sessuale e riproduttiva, ed in particolare alle modalità per affrontare i problemi di infertilità delle coppie. Il tema è trattato ricordando quanto importante sia far conoscere, per tempo, le possibilità delle ART alle coppie che non riescono ad avere un figlio pur desiderandolo fortemente. Il tutto in un confine tra promozione della salute e dei servizi. Considerando che nel mondo sono moltissime le vite rese possibili grazie a tali metodologie, l'autore ribadisce come le leve del marketing sociale possano contribuire a modificare atteggiamenti e comportamenti verso tale tema.
Aree tematiche -->
[Diritto alla salute]