Logo Associazione "Comunicazione Pubblica"

Marketing sociale
e comunicazione per la salute

Logo Coordinamento Nazionale Marketing Sociale
 
Newsletter - 106
febbraio 2013

Social marketing über alles
Social marketing über alles
Grazie alla review di Dominic Wettstein, L. Suzanne Suggs e Christiane Lellig, Social marketing and alcohol misuse prevention in German-speaking countries, recentemente pubblicato dal Journal of Social Marketing, è possibile esplorare le iniziative di marketing sociale per la prevenzione alcologica realizzate nei paesi di lingua tedesca (Austria, Germania e Svizzera). Scopo dell'articolo è infatti quello di evidenziare il livello di conoscenza e di adozione della disciplina presso quanti si occupano di programmazione e realizzazione delle campagne contro l'abuso di alcol in tali stati. La review prende in esame 31 progetti di marketing sociale, analizzati secondo i 6 criteri di benchmark proposti da Andreasen (Behavior change, Audience research, Segmentation, Exchange, Marketing mix, Competition). Una iniziativa applica tutti i criteri, mentre sono otto quelle che ne rispettano almeno 4.
Aree tematiche --> [Alcol] [Marketing Sociale]

 

Earth&Health il gioco on-line per un pianeta più verde al Green Social Festival 2013

Ambiente, salute, donazione, sono queste le principali tematiche su cui si basa il gioco online Earth&Health promosso dalla Associazione Marketing Sociale e Comunicazione per la Salute (MKTS) in collaborazione con l'Associazione Donatori Midollo Osseo (ADMO) e l'Associazione Sostegno Ematologia Oncologica Pediatrica (ASEOP) durante il Green Social Festival 2013 che si svolge in Emilia-Romagna da febbraio a maggio. Earth&Health non solo rappresenta un'ottima occasione per riflettere su argomenti attuali e rilevanti come salute e ambiente, ma significa anche mettersi alla prova divertendosi rispondendo ai quesiti di varia difficoltà proposti. Earth&Health è una concreta opportunità per farsi una propria idea sullo sviluppo eco-sostenibile e sulla cultura della donazione, vincendo numerosi premi.
Aree tematiche --> [Ambiente, Salute e Comunicazione] [Gamification]

 

A Trieste convegno Fiaso sul tema Alcol
L' 8 marzo 2013 nell'ambito del Laboratorio Fiaso Comunicazione e Promozione della Salute, un approfondimento sul tema "Alcol e Giovani - Alcol e Donna - Esperienze sul Campo". Si parlerà di Web 2.0 e di utilizzo dei nuovi media in campagne ed interventi per promuovere la salute e, in particolare, per sensibilizzare i giovani e le donne sui rischi derivanti dal consumo di alcol.
Aree tematiche --> [Alcol] [#web2salute]


 
The "Scottish App": gli effetti sul proprio aspetto di 10 anni di alcol
App per la lotta all'alcol
La prevenzione alcologica su scala internazionale: il governo scozzese ha recentemente lanciato la campagna Drop a glass size nel tentativo di indurre le persone a consumare meno alcol ogni giorno. A supporto dell'iniziativa è stata creata per iPhone e Android la Drinking Mirror App , gratuita, con la quale ciascuno può caricare una propria foto di oggi e vedere come cambierà il proprio aspetto tra dieci anni sulla base dei livelli di consumo di alcol dichiarati. I dati epidemiologici dimostrano che nelle Higlands, tra le donne, una morte su trenta è causata da problemi di salute alcol correlati.
Aree tematiche --> [Alcol] [Marketing Sociale] [App4Health]
 
Lotta al fumo "in digitale", a che punto siamo?
Lotta al fumo in digitale
In tema di valutazione dei media digitali e del mobile per la lotta al fumo, il 2012 è stato un anno proficuo per portare alla luce qualche certezza in più. In particolare sono stati pubblicati due interessanti contributi:
- la review Cochrane Mobile phone-based interventions for smoking cessation, che evidenzia come i messaggi di testo e video tramite cellulare possono essere utili per abbandonare le sigarette. Gli autori della ricerca hanno infatti rilevato che le persone che ricevevano messaggi motivazionali e consigli sul cellulare avevano più probabilità di smettere in un periodo di sei mesi.
- lo studio Effectiveness and cost-effectiveness of computer and other electronic aids for smoking cessation: a systematic review and network meta-analysis, dal quale emerge come l'opportunità di mettere a disposizione forme di supporto digitale per quanti stanno smettendo di fumare ha elevate possibilità di rilevarsi cost-effective.
Aree tematiche --> [Lotta al fumo] [#web2salute]
 
Dalle aule del corso di Marketing sociale alla rivista Tabaccologia
App per smettere di fumare?
Durante il corso di Marketing sociale presso l'Università di Bologna - Corso di Laurea magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale diretto dalla prof.ssa Pina Lalli - hanno presentato, sulla base delle esperienze e delle riflessioni emerse, un progetto sulla lotta al tabagismo incentrato sull'utilizzo dei telefoni cellulari di ultima generazione. Poi hanno continuato a mantenere vivo l'entusiasmo per la propria idea. Alla fine la perseveranza di Serena Bucci, Giorgia Deiuri, Marcella Ipocovana, Marcello Maiano e Simone Minghinelli, giovani studenti di Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale, ha permesso loro di pubblicare l'articolo 'Chi la smette la vince!' Un’App per smartphone sui Centri Antifumo sulla rivista 'Tabaccologia', organo ufficiale della SITAB (Società Italiana di Tabaccologia).
Aree tematiche --> [Lotta al fumo] [#web2salute]
 
Il marketing sociale per una comunità in movimento
Partecipasalute
Prosegue la collaborazione con Partecipasalute: la nostra rubrica "Marketing sociale e progetti di comunità" è stata aggiornata con l'analisi e il commento di un recente articolo pubblicato dal BMC Public Health, che ha studiato gli effetti di un progetto di community based social marketing dalla durata di sei mesi per reclutare e far partecipare con continuità gli abitanti di un’area socio-economicamente svantaggiata in percorsi di attività fisica. Complessivamente lo studio condotto ha dimostrato che il progetto "Fit&Fab", basato su di un framework di marketing sociale, ha avuto un effetto positivo sul coinvolgimento nelle pratiche sportive per lo specifico target individuato. I considerevoli livelli di partecipazione raggiunti forniscono prova tangibile dell’importanza del supporto sociale e di comunità: la popolazione interessata, si è sentita coinvolta e ha sviluppato un vero e proprio senso di appartenenza, anche grazie al forte passaparola generato.
Aree tematiche -->
[Alimentazione e movimento] [Marketing sociale] [Contrasto alle disuguaglianze]
 

Quando letteratura e teatro entrano in corsia
La scrittrice Rosalba Panzieri, ideatrice del progetto "Cartella Clinica Umana" in collaborazione con l'A. C. O. S. Filippo Neri di Roma, novità assoluta nel panorama sanitario e culturale internazionale, poichè per la prima volta letteratura e teatro entrano in corsia, come strumenti di sostegno, consapevolezza ed elaborazione del percorso terapeutico, interagendo con le procedure di ricovero e cura della persona malata, nel testo "Passi Scalzi" racconta la sua esperienza in reparto: dall'aiuto quotidiano ai pazienti alle loro emozioni, dalle paure ai sogni e i desideri.
Aree tematiche -->
[Diritto alla Salute]