Logo Associazione "Comunicazione Pubblica"

Marketing sociale
e comunicazione per la salute

Logo Coordinamento Nazionale Marketing Sociale

Newsletter - 82
13 aprile 2011

Social Marketing in Europe: Research, Practice and Policy
Social Marketing in Europe: Research, Practice and PolicyGiovedì 12 aprile 2011, nell'ambito della Seconda Conferenza Mondiale sul Marketing Sociale, si è svolto il Panel "Social Marketing in Europe: Research, Practice and Policy". Sono intervenuti Suzanne Suggs (Chair), Jeff French, Christiane Lellig, Christine Domegan, Julie Huibregtsen e Giuseppe Fattori (vedi foto a lato), illustrando aspetti teorici e pratici della disciplina nei rispettivi Paesi. Sono emerse le caratteristiche di un "approccio europeo" al marketing sociale, rafforzate da uno spirito comunitario di appartenenza e condivisione.
Aree tematiche -->
[Marketing sociale]

 

Autoritratto d'autore
autoritratto
Un documento di poche pagine per rispondere a due interrogativi pressanti: che cosa aggiunge il marketing sociale ai contributi delle numerose altre discipline incentrate sul cambiamento sociale? Quali specificità ne contraddistinguono l'approccio? Lee, Rothschild e Smith hanno tratteggiato, con il contribuito di alcuni dei più noti social marketers, una "dichiarazione d'indipendenza del marketing sociale" (marzo 2011) per puntualizzarne le caratteristiche. Il documento offre l'occasione per riflettere anche su cosa sia il "bene comune", su chi e come decida gli obiettivi rispetto ai quali misurare i risultati e su quali partnership intersettoriali contribuiscano al successo delle iniziative.
Aree tematiche --> [Marketing sociale]

 

Mettiamola così: occorre un incoraggiamento
ElefantiCome spiegare il "nudging"? Si tratta di un approccio, a volte anche discusso e criticato per gli aspetti "manipolatori", che intende incoraggiare, porre in atto iniziative per modificare i comportamenti e le abitudini consolidate che hanno impatti negativi sulla salute individuale e collettiva. Secondo tale approccio (inserito nel campo del "paternalismo libertario"), le persone non modificano lo status quo e l'inerzia delle proprie azioni, che spesso non sono consapevoli e razionali, fino a quando valide alternative non sono abbastanza evidenti e sufficientemente attrattive. In sintesi: stessi termini di scelta (banalizzando, scale o ascensore) presentati in modo diverso (entro in un edificio pubblico e trovo subito le scale). Un recente articolo pubblicato dal British Medical Journal ha ravvivato il dibattito sul "nudging", applicandone i concetti ad aree quali alcol, fumo, alimentazione, movmento. Aree tematiche --> [Diritto alla salute] [Marketing sociale]

 

Lotta all'alcol, una mano dal marketing sociale
Stop AlcolRealizzato dal National Health Service nel 2010, il Toolkit Alcohol Social Marketing For England è un valido strumento per l'utilizzo del marketing sociale nella prevenzione alcologica. Segnaliamo in particolare due elementi di approfondimento che il testo offre. In primo luogo, i criteri di benchmark suggeriti per una checklist efficace: Customer orientation; Insight; Behavioural goals; Segmentation; Exchange; Competition; Methods mix; and Theory. In secondo luogo, le modalità per la valutazione degli interventi (con relative descrizioni e indicatori): input, output, outtake, intermediate, behavioural, outcome and impact.
Aree tematiche -->
[Marketing sociale] [Alcol]

 
Contro il doping, marketing sociale e... barbabietole rosse
barbabietole rosse Le campagne per la lotta al doping sono basate soprattutto su messaggi per dissuadere gli atleti dall'utilizzo di sostanze proibite, sull'evocazione dei valori morali di lealtà e correttezza nelle competizioni sportive e/o sull'impatto emotivo che genera il mostrare le conseguenze negative per la salute. Sono invece meno frequenti campagne che propongono alternative efficaci al doping, come un'attività fisica adeguata e una corretta alimentazione per gli atleti. Lo studio di James, Naughton, e Petróczi propone l'utilizzo di strategie di marketing sociale che sottolineino l'importanza di alimenti funzionali, come il succo di barbabietole rosse, per promuovere il cambiamento dei comportamenti in questo campo.
Aree tematiche --> [Marketing sociale] [Alimentazione e movimento]