Logo Associazione "Comunicazione Pubblica"

Marketing sociale
e comunicazione per la salute

Logo Coordinamento Nazionale Marketing Sociale
 
Newsletter - 92
15 febbraio 2012
 

Il Community-Based Social Marketing per la lotta al fumo
CBSM
Dalla nostra rubrica su PartecipaSalute: il Community-Based Social Marketing ha la capacità di mobilitare le risorse sociali che caratterizzano le differenti comunità e contribuire al raggiungimento di risultati misurabili e concreti in quelle situazioni dove la sola comunicazione per la salute incontra maggiori difficoltà nel far presa sulla popolazione locale. Un approccio di comunità, tuttavia, può essere di grande aiuto anche quando parliamo di lotta al fumo. E' questo il caso del progetto “Lose the Fag” realizzato dalla National Health Society di Stockport (GB) in collaborazione con il National Social Marketing Center, che ha dato risultati in termini di dismissioni dal fumo e richieste di aiuto per la dismissione.
Aree tematiche --> [Marketing Sociale] [Fumo]

 
Come vanno le nostre politiche sulla salute?

OECD

Dall'ultimo rapporto della Organisation for Economic Co-operation and Development (OECD), alcune statistiche significative sulle politiche per la salute, utili per la valutazione e la programmazione:
- aspettativa di vita alla nascita (.pdf)
- mortalità infantile (.pdf );
- sovrappeso e obesità nei ragazzi tra 5-17 anni (.pdf ). Ndr: tra gli Stati Membri, solo Grecia e USA peggio di noi;
- parti cesarei (.pdf);
- posti letto ospedalieri (.pdf );
- mortalità intraospedaliera dopo infarto miocardico acuto (.pdf);
- tassi di adesione allo screening, sopravvivenza e mortalità per tumore al seno (.pdf);
- tassi di adesione allo screening, sopravvivenza e mortalità per tumore alla cervice uterina (.pdf)
- disuguaglianze nello screening del tumore (.pdf)
- disuguaglianze nell'accesso a visite odontoiatriche (.pdf)

Aree tematiche:
[Diritto alla salute]
[Programmazione e indirizzi]
 

All'UNIBO il marketing sociale tra APP ed E-game
Studenti UNIBO 2011-2012
Come inserire una APP per smartphone in un progetto di marketing sociale? Quale utilizzo fare degli e-game nelle iniziative per promuovere la salute e la sostenibilità ambientale? Come lanciare tali strumenti? Ma non solo: quali aspetti del social marketing esplorare più in profondità? A queste domande hanno provato a rispondere i frequentanti del Corso "Marketing Sociale" 2011-2012, tenutosi presso il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale dell'Università di Bologna.
Aree tematiche -->
[Marketing Sociale] [App & Mobile] [Gamification]

 

Alcol e gravidanza, campagna choc nella Marca trevigiana
mamma beve, bimbo beve
Da "originale e innovativo" a "ripugnante": commenti polarizzati hanno accompagnato la campagna "Mamma beve, bimbo beve", promossa dalla Azienda ULSS 9 di Treviso, che ha affrontato con un'immagine choc il tema del consumo di alcol in gravidanza. Un feto affogato nello spritz: un messaggio forte, nato in un contesto come il Veneto che si colloca al secondo posto tra le regioni italiane per il consumo di alcol e dove il 66,5% delle donne sopra gli 11 anni beve regolarmente. La campagna, segnalataci da Francesco Marini, è stata diffusa negli ambienti sanitari, sugli autobus e nelle toilettes dei bar della Marca, suscitando commenti e reazioni documentate nella ricca rassegna stampa.
Aree tematiche --> [Alcol] [Comunicazione per la salute]

 
Come valutare i "Game for Health"
Game Health
Il settore dei giochi per la salute o “game for health” si sta sviluppando molto rapidamente. Purtroppo molti di questi giochi non sono riconosciuti come strumento in grado di fornire risultati soddisfacenti. I pochi studi esistenti, infatti, sono spesso poco strutturati e le conclusioni a cui giungono non forniscono evidenze che supportano o negano l'efficacia. In questo articolo, Pamela M. Kato dell'University Medical Center di Utrecht, basandosi sulle esperienze passate nei giochi digitali per l'educazione e sulle recenti revisioni effettuate sui game for health, suggerisce nuove linee guida per una loro valutazione definitiva.
Aree tematiche -->[Gamification]


Una panoramica sullo stato attuale dell'Health Literacy
Health Literacy
Il Centro della regione Piemonte di Documentazione per la promozione della Salute (DorS) ha pubblicato una nuova scheda informativa sull'Health Literacy. Il foglio è così suddiviso: prima parte teorica che illustra l'origine dell'HL e dei suoi concetti chiave, un corpo centrale che tratta come l'HL possa inserirsi nel sistema sanitario nazionale ed un'ultima sezione conclusiva dove sono riportate sia i maggiori progetti basati sull'HL in Italia ed all'estero, sia una completa ed ampia bibliografia e sitografia per approfondire l'argomento.
Aree tematiche -->
[Diritto alla salute]

 

Un archivio internazionale per comunicare la salute
Media/Materials ClearinghouseLa professoressa Lalli dell'Università di Bologna, da sempre sostenitrice di una logica di condivisione di materiali e risorse tra i Soggetti che a vario titolo si occupano di comunicazione per la salute, ci invita a esplorare il portale Media/Materials Clearinghouse (M/MC). Il sito è articolato come una ricchissima banca dati di prodotti di comunicazione di vario genere che affrontano differenti temi di salute, individuabili con un agile motore di ricerca interno.
Aree tematiche --> [Comunicazione per la salute]

 

A Ferrara una spesa della salute... e del risparmio
Spesa della Salute e del RisparmioIl collega Darbo dell'Azienda USL di Ferrara ci segnala questa iniziativa, volta a promuovere l'importanza e la riscoperta nelle diete alimentari dei prodotti del territorio. Dalle Zucche e i suoi semi alle Sarde, dalla Bieta al Melograno: ogni realtà possiede un patrimonio di risorse nutritive importanti per affrontare problemi come l’ipercolesterolemia e l’eccesso di peso, disponibili a prezzi ragionevoli in un'ottica di "filiera corta". Occorre solo valorizzarli e renderne evidenti le proprietà e la disponibilità.
Aree tematiche --> [Alimentazione e Movimento]