Giorgio Benassi – Responsabile sostenibilità Coop Alleanza 3.0

Giorgio Benassi – Coop Alleanza 3.0 intervistato da Marta Pirrello e Lucia Valentini Marketing Sociale Compass

Segui il Podcast su Spotify

L.Valentini: Buonasera, in merito agli obiettivi dell’Agenda 2030 sollevati dalle Nazioni Unite, qual è la strategia di comunicazione adottata da Alleanza 3.0 per far fronte ai problemi, soprattutto ambientali, e come si sta orientando per adottare una filosofia sempre più sostenibile?

G.Benassi: Allora noi abbiamo adottato, abbiamo sposato i goal – i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – all’interno del nostro piano di sostenibilità, che è costruito partendo sia dalle istanze dei nostri portatori d’interesse sia da un’analisi di quelli che sono i punti salienti degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dall’ONU.

Questo piano guarda in particolare al produzione-consumo sostenibile che è il Goal numero 12. Lo promuoviamo sia all’interno del nostro sito sia nella relazione con i soci tutti i giorni.

M.Pirrello: Salve, come si può comunicare in modo efficace il tema dello spreco alimentare e le sue dirette ripercussioni sull’ambiente?

G.Benassi: Il tema dello spreco alimentare lo conosciamo bene perché è da diversi anni che stiamo lavorando per azzerare lo spreco all’interno della Cooperativa.

In particolare, abbiamo un progetto che si chiama “A buon fine” che agisce su due fronti: in primis propone ai consumatori i prodotti prossimi alla scadenza con uno sconto che va dal 30 al 50%, in modo da renderli protagonisti di questa lotta contro lo spreco insieme a noi

e poi, i prodotti che non vengono effettivamente venduti, sempre prima della scadenza, vengono donati a delle organizzazioni di solidarietà, a delle parrocchie, a delle associazioni, a delle case famiglia che si occupano di persone in difficoltà e così possono aiutare decine di migliaia di persone – perché parliamo di circa 15.000 pasti al giorno che vengono realizzati con la merce donata.

Per fare questo, all’interno dei nostri punti vendita abbiamo dei cartelli informativi che spiegano ai nostri soci, ai nostri clienti che non viene sprecato nessun prodotto e che, anzi, abbiamo bisogno del loro aiuto per ridurre il più possibile lo spreco.

Per approfondire:

Coop Alleanza 3.0